Anche CNA Piacenza si sta attivando per promuovere iniziative tese al sostegno delle famiglie e delle aziende danneggiate dal terremoto che ha recentemente colpito l’Italia centrale. “Esprimiamo la nostra vicinanza alle popolazioni colpite dalla tragedia naturale che ha sconvolto alcune zone del nostro Paese - annuncia CNA Piacenza - ed anche attraverso la nostra struttura regionale e nazionale ci stiamo attivando per mettere in campo azioni di solidarietà e collaborazioni tese a sostenere le imprese e le famiglie. Il sisma del 2012 che ha colpito così duramente alcune zone della nostra regione, ci ha reso ancora più

sensibili e consapevoli delle pesanti conseguenze che popolazioni e imprese si troveranno a fronteggiare sia nella fase dell’emergenza sia in quella della ricostruzione. Segnaliamo a questo proposito la prima, concreta iniziativa in merito: CNA Nazionale ha infatti aperto un conto corrente bancario sul quale far convergere i contributi economici per aiutare le sedi locali della Confederazione e l’intero sistema delle imprese iscritte nelle province terremotate del Lazio, delle Marche, dell’Umbria e dell’Abruzzo. Il conto corrente, intestato a CNA NAZIONALE, è il numero 1105 aperto presso Unipol Banca spa – Filiale 157 Roma – Iban IT18W0312705011000000001105 – con causale ‘Emergenza imprese terremoto 2016’. Sarà possibile quindi, per chiunque vorrà, utilizzare questo strumento per aiutare le imprese così duramente colpite dal sisma”.

22/09/2016