Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Ricordiamo che ci sono ancora a disposizione fondi per: Incentivi ad imprese per l’assunzione/stabilizzazione giovani (dgr 1149/12).

Gli incentivi sono rivolti a datori di lavoro che, nell’anno 2012, assumono o stabilizzano a tempo indeterminato giovani dai 18 ai 34 anni, anche attraverso la trasformazione di altra forma contrattuale, apprendistato compreso. Le assunzione o le stabilizzazioni che possono essere incentivate sono quelle realizzate nel periodo compreso fra il 01/01/2012 e il 31/12/2012 (comunque prima della presentazione della domanda), e il termine ultimo per la presentazione della domande di incentivo è il 31/01/2013.

Per ulteriori chiarimenti rivolgersi all'ufficio Libri Paga.

14/12/2012

 

“Promozione dell’efficienza energetica: strumenti e criteri per l’efficacia dell’informazione ai cittadini”. Il seminario, che si tiene il prossimo 18 dicembre, presenta in anteprima le prime informazioni sul fondo energia.

Il programma cliccando qui.

Al workshop saranno presentati gli strumenti sviluppati da ERVET, partner del progetto, per sostenere l’attività dei servizi regionali e locali di informazione e assistenza tecnica ai cittadini in tema di energia. In particolare, verrà presentata e distribuita la pubblicazione “Energia e cittadini: guida all’informazione tecnica” che sarà poi periodicamente aggiornata insieme a strumenti interattivi fruibili online da operatori degli helpdesk e dai cittadini stessi inerenti tecnologie disponibili, incentivi nazionali, procedure autorizzative, finanziamenti agevolati e altro.

Leggi tutto: Strumenti di finanziamento e agevolazione finanziaria: il fondo rotativo regionale per l’energia

Le imprese Associate alla CNA hanno la possibilità di applicare ai propri rapporti di c/c presso gli Istituti Bancari convenzionati l' ACCORDO di TESORERIA che prevede condizioni di maggior favore e quindi un risparmio sugli oneri bancari.

La convenzione con gli Istituti di Credito prevede:

  • condizioni agevolate per: Fido di cassa, Anticipo Salvo Buon Fine e Anticipo Fatture. Grazie a questo Accordo siglato a livello regionale sono definite 4 fasce di inquadramento a ognuna delle quali corrisponde uno spread che, sommato all' Euribor, definisce il costo complessivo del denaro. La fascia di merito viene attribuita dalla banca in relazione alla classe di rischio (rating Basilea);
  • costi predefiniti e calmierati per la Commissione Disponibilità Fondi (C.D.F) o Corrispettivo Disponibilità Creditizia (C.D.C.) o Corrispettivo Servizio Disponibilità immediata (D.I.F.) variabili a seconda dell' Istituto bancario; • oneri accessori e commissioni a condizioni vantaggiose (valute, costi operazione, ecc).

Leggi tutto: Convenzione istituti di credito Accordo Quadro CNA

Pubblicato nella gazzetta ufficiale – serie generale n. 274 del 23/11/2012 il regolamento attuativo dell’art. 62 l. 27/12

Clicca qui

29/11/2012

Distribuito on line da parte dell’Agenzia delle Entrate “Redditest”, il software che consente di verificare la compatibilità tra reddito familiare e spese sostenute. http://redditest.agenziaentrate.it

“Redditest” è uno strumento che consente al contribuente di verificare, in base alle spese da lui sostenute nel periodo d’imposta, il reddito che il fisco considera compatibile.

Il calcolo può essere effettuato utilizzando un software predisposto dall’Agenzia delle Entrate messo a disposizione del contribuente per inserire le proprie spese ricompresse in cento voci individuate dal fisco.

Leggi tutto: Pubblicato “Redditest”