Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Tutti gli avvisi e gli atti dell’Agenzia delle Entrate per i quali la legge impone l’obbligo di notifica, a decorrere dal 1° luglio 2017, potranno essere notificati all’indirizzo di posta elettronica certificata. Se per le cartelle di pagamento Equitalia la novità è già in vigore, almeno per i soggetti tenuti ad avere la pec, ossia professionisti, società, ditte, l’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n. 44027 del 3 marzo 2017, ha comunicato che è stato approvato il modello, unitamente alle

Leggi tutto: IMPORTANTE - AGENZIA ENTRATE – COMUNICAZIONE PEC PER LA NOTIFICA DEGLI ATTI(AVVISI...

Si ricorda che l'adesione al conai è obbligatoria per chi utilizza e per chi produce imballaggi.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA GUIDA CHE TROVERAI SOTTO IL TITOLO 

"Guida al Contributo Ambientale 2017 – Versione integrale"

Per informazione Dott. ssa Tagliafichi Giuseppina 00523/572232

Entro il 28 febbraio 2017 i datori di lavoro dovranno trasmettere telematicamente all’Inail i modelli 10 SM relativi all’autoliquidazione 2016/2017. Sempre entro la stessa data dovranno essere inviate all’Istituto le autocertificazioni per la riduzione del premio previsto per le aziende edili.

Per ulteriori informazioni Ufficio Paghe CNA Piacenza 0523/572211

I sostituti d’imposta dovranno certificare i redditi di lavoro dipendente e assimilati, di lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi corrisposti ai sostituiti nell’anno 2016. La certificazione unica 2017 (CU) relativa ai redditi 2016, va inviata telematicamente all’Agenzia delle Entrate entro il 7 marzo 2017 utilizzando il modello “ordinario” che riporta anche una parte di dati indicati in precedenza nel modello 770. La consegna della CU, modello “sintetico” ai percettori delle somme, è stata spostata al 31 marzo 2017. Sanzioni - Per certificazioni omesse, tardive o errate la sanzione prevista è di 100 euro per ogni certificazione, con un massimo di 50,000 euro per ogni sostituto di imposta. La sanzione non si applica se la trasmissione è effettuata o rettificata entro i 5 giorni successivi alla scadenza, cioè entro il 12 marzo 2017. Per le certificazioni trasmesse entro 60 giorni dal termine previsto, la sanzione è ridotta a un terzo, pari a 33,33 euro per singola certificazione con un limite massimo di 20.00 euro per anno e per sostituto d’imposta.

Clicca qui per scaricare la locandina di un importante evento che CNA Servizi alla Comunità – Autoriparazione ha in programma a Ferrara Sabato 4 Marzo 2017.

Tema del convegno la professione del gommista, un settore con problematiche tecniche e di mercato molto specifiche.

Per ulteriori informazioni
Dott. Ssa Giovanna Benaglia
CNA Servizi alla Comunità – Autoriparazione
Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e media Impresa
Via Federico Coppalati 10 29122 Piacenza (PC)
Tel. 0523 572211- Fax 0523 1860198
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.