Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Da strada nevralgica del traffico cittadino a vera e propria taverna a cielo aperto per divertirsi, stare in compagnia e festeggiare la fine dell’estate. È via Taverna che per la prima volta si chiude interamente al traffico (per i dettagli della chiusura si veda articolo a pagina 12 ndr) e si apre invece al divertimento: l’occasione la offre “Taverna di fine estate”, manifestazione in programma nelle serate di domani (venerdì) e sabato 14 settembre dalle 20 fino a mezzanotte che mette sotto i riflettori una serie di manifestazioni e di esibizioni che si terranno lungo tutta la via. In pratica per due sere via Taverna abbandonerà il suo solito volto e diventerà un vero e proprio palcoscenico all’aperto dove saranno chiamati a esibirsi ballerini e cantanti, ma dove ci sarà spazio anche per sfilate di moda, animazione, negozi aperti e degustazioni enogastronomiche: l’evento, che prende il via proprio quest’anno ma che nelle intenzioni degli organizzatori dovrebbe diventare un appuntamento fisso di fine estate, è reso possibile grazie alla collaborazione istituita dal comitato dei commercianti e degli artigiani di via Taverna e dalla neonata realtà della Cna Commercio (sorta lo scorso giugno) sotto l’egida del Comune.

Ad annunciarlo, ieri in municipio, sono stati l’assessore Katia Tarasconi, il presidente della Cna Commercio Valter Bulla e la vicepresidente del comitato di via Taverna Natalia Schiavi: a loro è spettato il compito di delineare il programma della doppia serata che prevede una serie di attività tutte gratuite sia davanti al parcheggio dell’ospedale vecchio, sia nella piazzetta di cantone San Nazzaro che in via Taverna e a piazzale Torino. «Questa è la prima volta che via Taverna propone un’iniziativa di questo tipo », ha spiegato l’assessore Tarasconi, «e l’obiettivo ovviamente è che non sia l’ultima”. Nello specifico, ha spiegato Schiavi, «quello che il comitato di via Taverna e la Cna Commercio hanno pensato di offrire ai piacentini è un’esibizione di tango argentino seguito dal dj set e da una sfilata di moda per bambini al venerdì e il concerto dei Freatlones al sabato, oltre alla performance degli Electro Static Crew, ai balli di gruppo e alle esibizioni di danza a cura della scuola “New Happy Dance”, all’animazione lungo la via, ai negozi aperti con promozioni e saldi, alle degustazioni enogastronomiche dei pubblici esercizi della via previsti in entrambe le serate». «In tempi come questi non è facile trovare dei fondi per le iniziative», ha spiegato Bulla, «ma noi ci siamo impegnati perché crediamo in una manifestazione come questa»

Libertà del 12/09/2013